Ricerca e selezione

in

EU14Il processo di ricerca e selezione mira ad assicurare all’azienda le competenze necessarie per realizzare i suoi obiettivi.

Gli inserimenti di personale dal mercato del lavoro esterno riguardano soprattutto risorse neolaureate, neodiplomate o junior, in particolare ingegneri elettrici (in misura minore con altre specializzazioni), periti e diplomati di istituti professionali, in maggioranza con indirizzo elettrico. Si tratta di giovani, inseriti come professional, impiegati tecnici e operativi che, a partire dalla formazione di base richiesta all’assunzione, maturano le conoscenze e le competenze specifiche necessarie attraverso percorsi formativi di inserimento e con la formazione continua nel corso della vita lavorativa. In misura minore e molto mirata sono inserite risorse con seniority riferita a specifiche professionalità del core business (ad esempio, project e program manager, gestori di cantiere, esperti di processi autorizzativi, esperti di analisi di impatto ambientale, progettisti tecnici, ecc.) o di aree di supporto al business (in prevalenza con background economico).

Il ricambio generazionale che l’azienda sta attraversando e le politiche di assunzione comportano, nel tempo, la diminuzione dell’età media e l’aumento del livello di scolarità della popolazione aziendale.

COMPOSIZIONE DEL PERSONALE PER TITOLO DI STUDIO
Valori in percentuale sul totale dei dipendenti al 31.12.2011
2011 2010 2009
Laurea 21,6 19,2 18,0
Diploma 46,6 46,5 45,6
Qualifica professionale 15,8 16,2 17,0
Scuola elementare/media 16,0 18,2 19,4

Il processo di ricerca e selezione del personale è gestito dalla Direzione Risorse Umane e Organizzazione, che presidia anche i rapporti con scuole, università, centri per l’impiego.

Il canale privilegiato attraverso il quale vengono reperite le candidature è la sezione Lavorare in Terna del sito internet aziendale, dove è possibile inserire il proprio CV (è prevista una risposta automatica via e-mail sul buon esito dell’inserimento). La sezione è arricchita con informazioni sulle politiche e modalità di gestione e sullo sviluppo delle risorse umane in Terna. Per orientare le candidature, vengono descritti i profili e le professionalità ricercate, nelle diverse aree dell’azienda; per chi visita la sezione e desidera ulteriori informazioni e approfondimenti è disponibile una casella e-mail dedicata (hr@terna.it).

Per la ricerca di profili particolari o con criticità di reperimento l’azienda fa ricorso a canali alternativi alla banca dati internet: elenchi forniti da scuole e università, candidature raccolte in occasione di job meeting/career day, centri per l’impiego, annunci sui giornali o siti on-line. Le metodologie e gli strumenti utilizzati per la selezione sono diversificati in relazione al tipo di profilo (neo, junior, middle/expert, senior) e al numero di risorse ricercate.

Per la selezione di neo-laureati o diplomati, in linea generale, si utilizza l’assessment center (un insieme di prove che mirano ad accertare il possesso dei requisiti di base motivazionali e comportamentali) e uno o più colloqui tesi ad accertare le conoscenze/competenze tecnico-professionali. Spesso l’assessment center e il primo colloquio tecnico-professionale sono realizzati in un’unica occasione. Esperti delle funzioni/unità riceventi fanno parte del team di selezione insieme agli specialisti HR e curano l’accertamento tecnico-professionale in una cornice metodologica comunque curata dalla Direzione Risorse Umane e Organizzazione.

Per la selezione di risorse senior si utilizza una sequenza di colloqui che mirano ad accertare la corrispondenza complessiva al profilo ricercato. Il primo colloquio è sempre effettuato da specialisti HR per individuare una prima short list da avviare a colloquio tecnico-professionale; il colloquio finale è effettuato dai gestori HR e dai Direttori/Responsabili di Funzione cui la risorsa è destinata.

In linea con la politica aziendale di trasparenza e correttezza nel rapporto con gli stakeholder, il processo di selezione si conclude sempre con la comunicazione, da parte di Terna, degli esiti – positivi e negativi – a tutti i candidati che hanno partecipato alla selezione.

Rapporti con Scuole, Università, Centri di Eccellenza 

Terna sta potenziando i rapporti con il mondo universitario, della formazione post-laurea e, più in generale, della formazione istituzionale, per supportare il processo di ricerca di nuove risorse e alimentare un circolo virtuoso di scambio azienda-mondo esterno.

Le molteplici collaborazioni prevedono la possibilità di attivare tesi, stage, tirocini, project work, borse di studio ma anche scambio di know-how con la presenza di docenti universitari nei nostri corsi e di nostri esperti nei corsi di laurea o nelle scuole secondarie superiori, nonché visite guidate ai nostri impianti.

Nella sezione Lavorare in Terna del sito internet sono disponibili le informazioni sulle modalità di attivazione per queste iniziative, l’elenco delle convenzioni già in essere con le università e i job meeting e career day ai quali l’azienda aderisce.

Nel 2011, alle 25 convenzioni già esistenti con le principali università e business school italiane (convenzioni quadro valide per tutte le facoltà e i master di un’università o convenzioni con singoli dipartimenti/facoltà), se ne sono aggiunte 2 e altre 3 sono in corso di perfezionamento.

I master, promossi da università, business school o centri di eccellenza, che hanno ricevuto un contributo economico nel 2011 e la possibilità di far svolgere project work ai propri studenti sono stati sei.

Nel corso dell’anno, inoltre, sono state svolte attività di docenza da parte di esperti Terna nell’ambito di corsi di alta formazione universitaria (tra gli altri, Corso Smart Grids Politecnico di Bari), master promossi da enti di rilevanza nazionale o corporate university di aziende del settore per un totale di 12 interventi; si sono, inoltre aggiunte sei visite agli impianti per un totale di oltre 170 visitatori.

Sono stati ospitati 38 stagisti, tirocinanti, tesisti (34 nel 2010, 12 nel 2009). Una parte è stata successivamente immessa in processi di selezione e assunta.

L’azienda ha partecipato a 14 career day (8 nel 2010) in collaborazione con i principali atenei delle seguenti città: Bologna (febbraio e ottobre), Roma (marzo e maggio), Torino (marzo e maggio), Napoli (aprile), Milano (maggio e dicembre), Padova (giugno e ottobre), Bari (ottobre), Pisa (novembre).

Sono proseguite le attività nell’ambito del Progetto FiGi (Facoltà di Ingegneria e Grandi Imprese), il Protocollo d’intesa tra la Facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza di Roma e alcune grandi imprese che operano a Roma. Terna ha partecipato attivamente alla didattica del corso di laurea di Ingegneria Elettrica attraverso la realizzazione di 5 seminari e ha organizzato visite guidate ai propri impianti cui hanno partecipato 41 studenti. Terna è inoltre impegnata nella promozione e nella valorizzazione del corso di laurea in ingegneria elettrica che negli ultimi anni ha registrato minori adesioni con conseguenti criticità di reperimento per tutte le aziende interessate, in particolare nel territorio romano.