Il Gruppo Terna

in

L’assetto delle partecipazioni di Terna al 31 dicembre 2011 è il seguente:

 

Il Gruppo Terna

Il Gruppo Terna al 31 dicembre 2011 include:

  • le società italiane controllate direttamente, con quota di possesso pari al 100%, SunTergrid S.p.A., Terna Rete Italia S.r.l. (ex TELAT) e Terna Plus S.r.l.;
  • la società montenegrina controllata direttamente con quota di possesso pari al 100%, Terna Crna Gora d.o.o.;
  • le società collegate CESI S.p.A. (partecipata al 42,406%), CORESO S.A. (società di diritto belga partecipata al 22,485%); CrnoGorski Elektroprenosni Sistem AD - “CGES” (società montenegrina partecipata al 22,0889%) e la società tunisina a controllo congiunto ELMED ÉTUDES Sarl (partecipata al 50%).

Società controllate

SunTergrid, società italiana interamente controllata da Terna, dal 2009 ha intrapreso un’attività di costruzione di impianti fotovoltaici su terreni liberi da impianti, limitrofi alle stazioni di trasformazione, dati in locazione dalla Capogruppo. Controlla interamente Rete Solare S.r.l..

Terna Rete Italia (ex TELAT), società interamente controllata da Terna, costituita per occuparsi di progettazione, realizzazione, gestione, sviluppo, esercizio e manutenzione di linee e strutture a rete e delle infrastrutture connesse nonché degli impianti e apparecchiature a esse funzionali.

Terna Plus, società italiana interamente controllata da Terna, costituita per occuparsi di progettazione, realizzazione, gestione, sviluppo e manutenzione di sistemi di accumulo diffuso di energia (ivi incluse batterie), di sistemi di pompaggio e/o stoccaggio. In prospettiva si occuperà, in Italia e all’estero in partnership con altri soggetti, tra le altre cose di impianti, apparecchiature e infrastrutture anche a rete e delle connesse attività di ricerca, consulenza e assistenza.

Terna Crna Gora d.o.o., società di diritto montenegrino a responsabilità limitata costituita il 22 giugno 2011 e interamente controllata da Terna, si occupa dell’implementazione delle attività relative all’autorizzazione, realizzazione e gestione dell’interconnessione elettrica in territorio montenegrino. La società si occuperà anche di promuovere opportunità di sviluppo nel settore della trasmissione dell’area balcanica a supporto degli investitori di generazione, al fine di contribuire alla valorizzazione e all’utilizzo dell’infrastruttura di interconnessione Italia-Montenegro. Al 31 dicembre 2011 Terna Crna Gora aveva due dipendenti con contratto locale e un dipendente distaccato da Terna S.p.A.

 

Società collegate

CESI è la società italiana leader nel mercato delle prove e certificazioni di apparati elettromeccanici e delle consulenze sui sistemi elettrici. Copre tutte le fasi del ciclo di vita del sistema elettrico e offre alle società del sistema elettrico (generazione, trasmissione e distribuzione), ai costruttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, ai grandi utilizzatori di energia elettrica, alle Amministrazioni pubbliche locali e nazionali una gamma completa di servizi mirati alla soluzione dei problemi connessi ai processi produttivi di tutto il settore elettroenergetico.

CORESO è una società di servizi di diritto belga con sede a Bruxelles nel cui azionariato Terna è entrata a novembre 2010 con una quota pari al 22,485%. La compagine azionaria della società include gli operatori di Francia (RTE), Belgio (Elia) e Gran Bretagna (National Grid), ognuno con una quota paritetica a quella di Terna, e l’operatore tedesco, 50Hertz Transmission, con il 10%. CORESO elabora previsioni giornaliere e analisi in tempo reale dei flussi di energia nell’area dell’Europa centro-occidentale, individuando possibili criticità e informando tempestivamente i TSO interessati. La quota partecipativa di Terna in CORESO rappresenta per il Gruppo una partecipazione in società collegata.

CrnoGorski Elektroprenosni Sistem AD (“CGES”) è il TSO montenegrino di cui Terna, a gennaio 2011, è diventata azionista con il 22,09% del capitale a seguito dell’approvazione, da parte dell’Assemblea dei soci di CGES, dell’aumento di capitale riservato a Terna. L’accordo rappresenta il punto d’arrivo di un percorso di cooperazione industriale e di sistema paese e si inserisce nel quadro delle intese intergovernative tra Italia e Montenegro, iniziate il 19 dicembre 2007 e sancite dalla firma di un accordo di partnership strategica del novembre 2010 per la realizzazione della nuova interconnessione elettrica sottomarina e l’implementazione della partnership tra gli operatori di trasmissione nazionali. Al 31 dicembre 2011 CGES aveva due dipendenti distaccati da Terna S.p.A..

 

Società a controllo congiuntoEU4

ELMED ÉTUDES è una società di progetto, partecipata paritariamente da Terna e dalla società elettrica tunisina STEG, che sta sviluppando Elmed, progetto integrato di produzione di energia elettrica in Tunisia, da fonti convenzionali e rinnovabili, e di trasporto verso l’Italia attraverso un’interconnessione sottomarina. I diritti di produzione saranno assegnati attraverso una procedura competitiva internazionale.

Per informazioni sulla recente evoluzione del quadro normativo e regolatorio di interesse per la Società, si rimanda alla Relazione finanziaria annuale 2011.

DIMENSIONI DEL GRUPPO TERNA AL 31.12.2011
Numero di dipendenti 3.493
Fatturato in milioni di euro 1.636
Capitalizzazione totale in milioni di euro 5.199
Km di terne (1) 63.626
Km di linee (1)

57.651

di cui interrate 1.328
di cui in cavo sottomarino 1.348
(1) Per il dettaglio dei km di linee e di terne suddivise per voltaggio si rimanda alle tavole degli indicatori